foto 1

Insalata di Melone e Gamberi con Olio alla Vaniglia

Ecco giunta l’estate, con i caldi colori del sole e la voglia di cibi freschi e poco elaborati. La temperatura sale e il desiderio per i gusti più sontuosi diminuisce, preferendo piatti più semplici e veloci.

Fresche, leggere, invitanti, facili e rapide: così devono essere le ricette adatte a questo periodo dell’anno e se si possono preparare in anticipo e consumare fredde o a temperatura ambiente e ancora meglio! Per questa ricetta di oggi, grande  protagonista la frutta: il melone e le succose pesche, insieme ai gamberi e l’insalata diventa un piatto unico e leggero. E se anche voi come me, adorate le insalate, amate mangiare crudo in estate, portate il pranzo in ufficio e siete pure a dieta.. godetevi questa insalata a base di verdura, frutta e pesce. Molto light, economica e facilissima da preprare anche la sera prima. Mangiare insalate ricche di frutta e verdure è un modo conveniente, poi, di unire i benefici derivati da due alimenti sani e freschi, ideali soprattutto nella stagione estiva.

La pesca rinfresca, ottimo dissetante, svolge un’efficace azione depurativa e regolatrice dell’acidità del sangue. E ha pure la capacità di stimolare la secrezione gastrica facilitando la digestione. Con il melone invece si fa il pieno di potassio, frutto poco calorico con zuccheri facilmente assimilabili, proprio quello che ci vuole per ritrovare un po’ di sprint e riprendersi dalle “fatiche” della spiaggia. Ricco di vitamine, contiene parecchia vitamina C, al punto che due fette ne hanno più di un’arancia. Mentre la vitamina A, in forma  di carotene, è ottima per proteggere l’epidermide dai raggi del sole e a favorire una bella abbronzatura, mentre la vitamina C, grazie al fatto che partecipa alla produzione di collagene, aiuta a mantenere la pelle elastica e fresca.

Ingredienti per 4 persone

1/2 melone
300 gr di gamberi
1 pesca
2 cuori di lattuga
20 gr di olio extravergine di oliva
1 stecca di vaniglia
menta fresca
sale e pepe bianco

Preparazione

1. Incidiamo per il lungo la stecca di vaniglia e, con un coltellino appuntito, raccogliamo in una ciotolina i semi che sono all’interno.

2. Versiamo nella ciotolina anche l’olio extravergine d’oliva, il sale e il pepe bianco ed emulsioniamo con una frusta o una forchetta: infine mettiamo in frigo.

3. Eliminiamo dai gamberi il budellino nero  con uno stuzzicadenti in modo da non rompere il carapace. In un  pentolino portiamo a bollore dell’acqua salata, vi tuffiamo i gamberi per 3′ minuti, poi li scoliamo e li raffreddiamo immediatamente in acqua fredda.

4. Con l’apposito scàvino ricaviamo delle palline dal melone, peliamo la pesca e l’affettiamo sottilissima.

5. Laviamo ed asciughiamo i cuori di lattuga, poi sminuzziamo le foglie con le mani e le raccogliamo in una ciotola dove aggiungiamo anche il melone a palline, le pesche a fette, le foglie di menta sminuzzate, i gamberi sgusciati e, in ultimo, l’emulsione alla vaniglia. Mescoliamo bene e portiamo in tavola.

0 Commenti

Scrivi commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire CAPTCHA

captcha

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>