IMG_1006

Uova in Ragnatela

Idea per un’atmosfera da brivido per un Crazy Halloween?
La notte del 31 ottobre è Halloween. L’atmosfera di questa festa, nata negli Stati Uniti, ma sempre più popolare anche da noi, è ben precisa: quanto più si crea un ambiente horror e spaventoso, meglio è, senza però mai dimenticare l’ironia fondamentale per esorcizzare spiriti fantasmi.

Anche in cucina ci si può sbizzarrire e cucinare creazioni a tema divertenti, colorate e… spaventose. Se siete stanchi dei soliti dolci e volete proporre uno scherzetto originale, vi suggerisco queste uova con effetto ragnatela in stile horror ma con gusto, da servire come antipasto o come stuzzichino. Per completare il clima di festa non dimenticate le luci soffuse e gli addobbi con zucche intagliate, candele e, senza esagerare, drappi neri. Buon divertimento.

Ingredienti

  • 6 uova
  • 1 cestino di mirtilli freschi o congelati

Procedimento

  1. Metti le uova in una pentola abbastanza grande da poterle contenere senza sovrapporle. Copri con acqua fredda e versa i mirtilli. Porta ad ebollizione lentamente, quando l’acqua inizierà a bollire spegnete e coprite con il coperchio. Lascia riposare per 10 minuti.
  2. Dopo averle lasciate riposare preleva le uova una alla volta con un mestolo forato facendo attenzione a non romperle. Asciugate con carta da cucina e picchiettate sopra il guscio in diversi punti con un cucchiaino creando delle crepe senza staccare il guscio
  3. Rimetti ogni uovo crepato nell’acqua di cottura, resa blu dai mirtilli. Lascia riposare per 2 ore. L’acqua blu penetrerà nelle crepe e creerà la ragnatela sul bianco rassodato delle uova. Sbuccia le uova facendo molta attenzione.
  4. Servi su un piatto da portata

0 Commenti

Scrivi commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire CAPTCHA

captcha

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>