IMG_0877

Torta di Zucca

Non è un ortaggio come gli altri. Non a caso, è l’immagine universale di Halloween, la festa che deriva dall’antico rito celtico che celebra l’incontro con gli spiriti dell’aldilà. Siamo abituati a vederla sdentata e sorridente, spesso con una candela al suo interno per scacciare streghe e fantasmi, ma la zucca molto di più per i suoi tanti semi, fin dall’antichità è stata considerata, in Occidente come in Oriente, un simbolo della resurrezione dei morti – che si trovano sotto terra, come semi pronti a germinare – è un mezzo per l’ascesa al cielo. La zucca è magica.

Leggi Tutto

Chiacchere-19

Le Chiacchere

A dispetto dei vari nomi dialettali, la sostanza resta sempre la stessa. Si tratta sempre di un semplice impasto di farina, uova, burro e liquore  tagliato in panciute listarelle ( io le prediligo molto sottili) che poi sono fritte nell’olio ( meglio se nello strutto) e spolverate con zucchero a velo. Dolce tipico del periodo del Carnevale, è conosciuto in tutte le regioni.

Leggi Tutto

15

Mini Pavlove Panna e Frutti Rossi

Questo dolce arriva dalla Nuova Zelanda, dove fu creato in onore della ballerina Anna Pavlova agli inizi del ‘900, dallo chef dell’hotel, dove alloggiava la famosissima ballerina russa che era in tour per il mondo. Costituita da una base di meringa morbida dentro e croccante fuori, farcita con panna e frutta, la Pavlova è il dolce delle grandi occasioni, sia in Australia che in Nuova Zelanda, consumato per lo più in estate, ma reperibile in qualsiasi momento dell’anno.

Leggi Tutto